Fotografie, ispezioni e video con l'utilizzo di droni

MONITORAGGI AMBIENTALI


Il monitoraggio e l’ispezione di campi, aree coltivate, zone soggette ad eventi geologici e/o a frane e smottamenti possono essere ripresi  e fotografati dall’alto per essere tenuti sotto controllo anche periodicamente.
Queste attività, realizzate con l’utilizzo di droni, hanno costi molto più bassi rispetto al tradizionale utilizzo di elicotteri. Il drone è uno strumento utile in tutti i casi in cui è necessario effettuare un monitoraggio ambientale e territoriale volto ad individuare, ad esempio, i punti di criticità di una zona e definire un piano di interventi mirati.
Tante le possibili applicazioni del drone in campo ambientale.

I campi di applicazione per il drone, per i monitoraggi ambientali sono molteplici.

Qui alcuni esempi:

  • prevenzione di dissesti idrogeologici
  • ispezioni all’interno di zone industriali
  • ispezioni geologiche e forestali
  • esplorazioni zone minerarie dismesse per individuare le criticità
  • ispezioni fotografiche di aree difficilmente raggiungibili
  • sopralluoghi e rilevazioni in campo agricolo, forestale e urbanistico
  • ispezioni tecniche o monitoraggi di aree edili
  • sondaggi di terreni
  • sondaggi aerei per approfondire lo stato di un terreno o di una porzione di territorio

L’utilizzo del drone a scopo scientifico o professionale per le applicazioni sopra indicate è consigliato sia ad enti pubblici sia privati che operano nel settore ambientale, edile e agricolo.